IL MIO BLOG

Ciao “IL MIO BLOG” è uno spazio in cui rispondo a domande che mi vengono fatte personalmente, via mail, etc.. Se ne hai scrivimi pure


Guida turistica Sassi di Matera


Per info puoi contattami al 3297917056 o inviarmi una mail (info@sporteambiente.it)  


 

 

Se hai domande o vuoi lasciare commenti su quello che hai visto visitando i luoghi descritti inviaimi un messaggio (info@sporteambiente.it).

:)COSA SONO I SASSI DI MATERA? Sono un “angolo di mondo da scoprire e da vivere”,  “un’esperienza che ti appartiene anche se non ci sei mai stato”.“Sono il punto di patrenza ed il punto di arrivo”. I SASSI sono una città che fonda la sua essenza sul vuoto, un vuoto che da materiale diventa esistenziale e mantiene purtuttavia quel fascino e quell’incanto che è tipico dei luoghi mistici. I SASSI DI MATERA sono fortemente evocativi. Evocativi di una dimensione basata sull’idea di un qualcosa che è all’origine del tutto. Ed è proprio quel ritornare in una dimensione apparentemente sconosciuta ma intimamente nota  che ci stupisce e ci fa sentire a semplicemente uomini, partecipi di un qualcosa che ci caratterizza e ci accomuna. Questa è la vera grandezza dei SASSI. Una città in cui ognuno di noi si può riconscere, che è in grado di farti senitre semplicemente come sei.

Cosimo Santeramo Guida Turistica Escursionistica Sassi di Matera cell. 3297917056


:) LA VISITA DEI “SASSI DI MATERA” ESSERE FATTA IN MODO AUTONOMO O E’ PREFERIBILE FARLA ACCOMPAGNATI DA UNA GUIDA? Credo che entrambe le possibilità abbiano i loro aspetti positivi.  Da un lato una visita fatta in modo autonomo consente di scoprire un territorio vivendo quel senso di smarrimento che è proprio di chi si accinge a scoprire un luogo del tutto nuovo che non rientra negli standard quotidiani . Credo a tal riguardo che sia molto bello soffermarsi su paesaggiparticolari, cose che abitualmente non catturano la nostra attenzione,  e  provare quelle “sensazioni legate alla perdita dei quotidiani punti di riferimento”. D’altro canto una visita guidata consente di avere delle chiavi di lettura del territorio più immediate, di cogliere meglio il senso di quello che stiamo visitando, senza nulla tralasciare, di avere un confronto diretto con il territorio. Il tempo che abbiamo a disposozione è una variabile molto importante. Soprattutto alla luce del fatto che i Sassi di Matera sono molto grandi e poterbbero risultare dispersivi. Ho notato in questi hanni di professione che la soluzione migliore sia quella di cogliere la storia, le caratteristiche, l’architettura e l’arte con una visita guidata che colga, nella sua completezza, ciò che rende Matera unica al mondo e sia lo strumento necessario per rivivere poi in modo autonomo altri angoli della città.

                                                           

Cosimo Santeramo Guida Turistica Escursionistica Sassi di Matera cell.3297917056


 QUANTO TEMPO OCCORRE PER VISITARE “I SASSI DI MATERA” ? La visita dei Sassi non ha una durata minima o massima. Di certo, però, se si vuol avere un’idea completa dei Sassi, e fare una visita che lasci un ricordo indimenticabile destando un’insolita meraviglia è necessario impiegare minimo tre ore. Considerate che i SASSI sono un centro storico immenso, sono una citta nella città, si estendono per trenta ettari e sono formati a loro volta da due grandi rioni, ricchissimi a loro volta di viuzze, stradine, vicinati, scalinate.  C’è un altro aspetto molto importante. I due rioni che compongono l’intero abitato si nascondono l’un l’altro, motivo per cui nonostante si raggiungono punti panoramici incredibilmente suggestivi, ci sono comunque partidell’abitato che ci sfuggono. La visita ai Sassi credo che non possa prescindere dalla visita delle chiese rupestri in essi presenti. Si tratta di prendere in esame l’altra faccia della medaglia, di scoprire e  apprezzare aspetti molto singolari legati alla fede, alla liturgia, all’arte di questi luoghi, ad architetture molto affascinanti.                        

Cosimo Santeramo Guida Turistica Escursionistica Sassi di Matera cell. 3297917056


 SONO INTERESSANTI I MUSEI DI  MATERA? Oltre che per i SassiMatera è ineteressante sicuramente per i suoi musei: Il Museo d’Arte Medievale  e Moderna della Basilicata, che ha sede in Piazza Pascoli nel Palazzo Lanfranchi; il Museo Nazionale di Archeologia ” Domenico Ridola”, che ha sede nell’omonima via; il MUSMA, Museo della Scultiura Contempoanea. Per maggiori dettagli sulle loro collezioni e valenze potete consultare le pagine, loro dedicate in home page.

  Cosimo Santeramo Guida Turistica Escursionistica Sassi di Matera cell. 3297917056


:( E’ POSSIBILE VISITARE LE CHIESE RUPESTRI PRESENTI SULLA MURGIA? Visitare le chiese rupestri presenti sulla Murgia è possibile. Vi consiglio però di farlo con una guida turistica autorizzata dal momento che non c’è una mappa dei sentieri con l’indicazione della loro ubicazione e non c’è nel Parco sentieristica alcuna.

 Cosimo Santeramo Guida Turistica Escursionistica Sassi di Matera cell. 3297917056


:)SALVE SONO UN ESCURSIONISTA. VORREI VISITARE IL PARCO DELLA MURGIA MATERANA? E’ INTERESSANTE? SI PUò VISITARE AUTONOMAMAMENTE? SE SI, ESISTE UNA MAPPA DE SENTIERI? QUAL’E’IL PERIODO MIGLIORE?   Salve, il Parco della Murgia Materana e delle Chiese Rupestri tutela un altipaino rocciosoche si attesta in media sui 450m s.l.m.. Di caratterizza per la presenza di un ambiente stepposo in alcuneb zone, coperto di arbusteti in altre, da formazioni boschive di tipo mediterraneo nella parte più interna. Per questo motivo vi sconsiglio di fare visite o trekking prolungati nelle ore più caldi dei mesi estivi. Il parco è sicuramente interessante da un punto di vista naturalistico, e geologico e si presta molto bene ad escursioni sia semplici che difficili. Di particolare interesse sono i suoi aspetti geologici e naturalistici, storici, artistici ed antropologici. Da non perdere sono i percorsi escursionistici che si sviluppano il alcuni tratti della Gravina, le numerosissime chiese rupestri, i tanti casali rupestri, i villaggi neolitici. Ciò premesso va detto che al momento non c’è una mappa dei sentieriche permetta di orientarsiin modo certo e sicuro, e neanche una sentieristica. Per questo motivovi consiglio, anche se siete escursionisti esperti di visitare il parco con una guida escursionistica autorizzata. I luoghi da visitare sono tanti, tutti molto suggestivi.

 

Cosimo Santeramo  Guida Turistica ed escursionistica Sassi di Matera cell.3297917056


GUIDA TURISTICA SASSI DI MATERA - SASSI DI MATERA GUIDA TURISTICA: Guida Turistica Autorizzata SASSI DI MATERA, Guida Turistica Autorizzata chiese rupestri, Guida Turistica ed Escurisonistica Autorizzata PARCO NATURALE REGIONALE della MURGIA MATERANA e delle CHIESE RUPESTRI / Guida Turistica Autorizzata della MATERA SOTTERRANEA-PALOMBARO LUNGO, GuidaTuristica Autorizzata della CATTEDRALE DI MATERA, Guida Turistica Autorizzata della REGIONE BASILICATA

Guida turistica ai siti storici, archeologici ed artistici del territorio materano e dei Sassi di Matera